Ormai le banconote sono diventate così rare che se te ne capita una tra le mani, a forza di guardarla per cercare di capire cosa pagare prima, ti accorgi che presentano un fascino nascosto.

La loro grafica, infatti, è stata studiata per trasmettere dei veri e propri messaggi, non valori economici ma messaggi!

Nel caso del fronte, o “recto”, delle banconote sono presenti elementi architettonici tipici di alcuni stili che hanno caratterizzato l’arte europea (in genere una finestra o un portale) mentre sul retro, detto “verso”, c’è sempre l’immagine di un ponte, in alcuni casi ispirato ad architetture reali, simbolo di unione tra popoli diversi.

Ecco perché non si possono più usare banconote in pagamento a fronte di beni e servizi: hanno un valore, si, ma morale e non economico!!!

 

img_0359

img_0355