OKURIMONO | IL DONO DI DAVIDE

Nella lingua nipponica, Okurimono vuol dire dono, presente.

Questo libro è, dunque, un dono dell’autore Davide Jabes, che ha trascorso gli ultimi tre anni a fotografare la storia dell’inserimento di una donna giapponese, Rie, in Italia.

Okurimono è un viaggio dello spirito, come lo definisce lo stesso Davide, fra Giappone e Italia.

Il lavoro sarà presentato domani, 23 Novembre, alle ore 16,00, nel corso della Manifestazione INCHIOSTRI e LUCI | Immagini e immaginario Italia – Giappone.

A presentare ogni capitolo, un haiku* della della scrittrice Anna Segre.

 

INCHIOSTRI E LUCI | Museo Nazionale Arti e Tradizioni Popolari | Roma | 23 Novembre 2016 | Ore 16.00

 

img-20161119-wa0001

 

*Gli haiku sono brevi poesie che usano linguaggi sensoriali per catturare un sentimento o un’immagine. Sono spesso ispirati da elementi naturali, un momento di bellezza o un’esperienza emozionante. La poesia haiku è stata sviluppata dai poeti giapponesi, ed è stata adottata alle altre lingue dai poeti di tutte le nazioni.